Riposare in un mondo frenetico

Persona in una strada trafficata

“Sei stanco? Esausto? Consumato dalla religione? Vieni da me. Vieni via con me e riprenderai la tua vita. Ti mostrerò come prenderti un vero riposo.”

MATTEO 11:28-29

Molto spesso il mondo è frenetico. Ci svegliamo al suono di sveglie squillanti e corriamo da un’attività all’altra.

Interrompere i nostri impegni può sembrare impensabile: ci preoccupiamo di rimanere indietro. Il mondo ci urla di mettercela tutta, di macinare, di lavorare ancora di più.

Ma la Scrittura ci incoraggia invece a fermarci e rivolgerci a Dio.

In un mondo che si muove a un ritmo così insostenibile, come troviamo il tempo per riposarci?

Trova il tuo perché.

Dio ci ha creati per un lavoro con uno scopo. Ma c’è una differenza tra fare un lavoro significativo e lasciare che quel lavoro diventi la nostra identità. Nel momento in cui oltrepassiamo il limite, veniamo presi in un circolo vizioso.

Prendersi del tempo per riposare è l’estremo opposto di ciò che il mondo ci chiede.

Ma è qualcosa che Dio ci indica costantemente a fare in tutta la Bibbia.

Fin dall’inizio Dio ha modellato il riposo, e ci ha ordinato di fare del riposo parte del nostro ritmo settimanale.

Forse ti rendi conto che hai bisogno di riposare perché noti che qualcosa nella tua vita sta diventando più importante di Dio. Forse è dare priorità alla tua salute mentale. Forse sei semplicemente esausto.

Qualunque cosa sia, trova una visione chiara del motivo per cui il riposo è importante per te.

Pianificalo nel tuo calendario.

Il tempo è una delle nostre risorse più preziose.

Se non programmiamo il riposo in anticipo, è probabile che qualcos’altro consumerà quella risorsa.

Uno dei modi più semplici per trovare riposo è pianificare quando lo farai. Cerca di programmarlo nel tuo calendario e prendi in considerazione di comunicare gli orari a familiari e amici.

Che si tratti di 20 minuti o 24 ore, il riposo ti dà spazio per apprezzare e sperimentare le cose per cui Dio ti ha creato.

Regalati qualcosa da pregustare.

Quando fai un passo indietro e rallenti per avvicinarti a Dio, probabilmente ti farà sentire a disagio o inquieto.

Questo probabilmente significa che lo stai facendo bene.

Quando ci riposiamo, la tentazione di cadere nella frenesia diventa ancora più grande. Ma il vero riposo non sempre significa non fare nulla.

Quando pianifichi il tempo per riposare, programma di fare qualcosa che ti porti gioia o pace.

Ciò potrebbe includere passare del tempo ad apprezzare la creazione di Dio o coltivare un hobby particolare per cui Dio ti ha creato.

Non farlo da solo.

Dio ci ha creati per la comunità. Siamo predisposti per le relazioni. E queste relazioni possono essere uno dei modi più tangibili in cui sperimentiamo la presenza di Dio.

Trovare un ritmo di riposo non è qualcosa che devi fare da solo. Pensa ai modi in cui puoi riposare insieme alla tua famiglia o ai tuoi amici.

Riposare insieme ti aiuterà a rimanere responsabile quando il mondo cerca di trascinarti nel lavoro e nell’attività.

Sii costante.

Praticare il riposo è una disciplina spirituale. E, come ogni disciplina, il riposo richiede determinazione e autocontrollo.

Quando scegliamo di non fare affidamento sui nostri sforzi e lasciamo che Gesù prenda il sopravvento, abbandoniamo la nostra vergogna, i nostri sforzi e le nostre aspettative. In cambio, sperimentiamo la perfetta pace di Dio.

Il riposo ci aiuta a godere della presenza di Dio e a riallineare le nostre priorità.

Il riposo ci permette di avere fiducia che Dio sia al lavoro anche quando noi non lo siamo.

Il riposo è il modo in cui ci fidiamo del nostro Salvatore a sufficienza da dire “basta.”

Vuoi fermarti alla presenza di Dio in questo momento?

Apri la preghiera guidata

FacebookCondividi su Facebook

TwitterCondividi su Twitter

E-mailCondividi via E-mail

Per Cosa Stai Pregando?

Persona che prega

Se qualcosa è abbastanza grande da farti preoccupare allora è qualcosa per cui pregare.

Non sai da dove cominciare? Scegli una di queste preghiere personalizzabili da aggiungere al tuo elenco di Preghiere YouVersion.


Sono preoccupato per…

Dio, quando penso a ______ mi sento ______. Aiutami a fissare i miei occhi su di te quando le cose sembrano fuori dal mio controllo. Ricordami che non mi abbandonerai perché tieni a me. Nel nome di Gesù, Amen.

Crea Preghiera >


Spero in…

Dio, tu comprendi i miei desideri e bisogni più profondi. Aiutami a cedere le mie aspettative su ______. Mentre perseguo i Tuoi piani, aiutami a ricordare che mi hai già aiutato con ______. Mostrami come vivere una vita degna di ciò per cui mi hai chiamato. Nel nome di Gesù, Amen.

Crea Preghiera >


La mia relazione con…

Dio, cedo a te la mia relazione con ______. Guidaci mentre navighiamo in questo periodo. Aiutami a comprendere quando sono ______ e ______ in modo che io possa cedere queste cose a Te e sostituirle con il Tuo amore disinteressato. Nel nome di Gesù, Amen.

Crea Preghiera >


Dopo aver creato una preghiera, assicurati di toccare Condividi con gli Amici in modo che possano pregare per te!


FacebookCondividi su Facebook

TwitterCondividi su Twitter

E-mailCondividi via E-mail

Una preghiera per il Venerdì Santo

Croce

Perché il Venerdì Santo è importante

…Egli disse: “È compiuto”, e chinò il capo spirando.

GIOVANNI 19:30

I discepoli guardarono mentre Gesù gridava: “è compiuto”. Ma ciò che era finito non era la vita di Gesù, ma tutto ciò che ci separava dall’amore di Dio.

“Dio con noi” è diventato “Dio per noi” rinunciando alla Sua vita per salvarci.

Gesù ha sofferto affinché il nostro mondo sofferente potesse conoscere Dio personalmente … ecco cosa rende il Venerdì Santo “Santo”


Una preghiera per il Venerdì Santo

Gesù,

Mi duole che le torture e i dolori che hai sopportato sulla croce sono stati necessari per salvare l’umanità. Non volevi che fossimo schiavi della paura, dell’ansia o del peccato, così ti sei sacrificato affinché l’Amore potesse vincere.

È l’Amore che è appeso alla croce e ha rinunciato a tutto per salvarci. “È compiuto” era un grido di vittoria, perché hai sconfitto tutto ciò che ci teneva in schiavitù.

Grazie al Tuo sacrificio, posso sperimentare l’intimità con Te per sempre. Grazie! Mostrami come condividere il Tuo amore oggi e ogni giorno.

Usami per raggiungere il mondo per la cui redenzione sei morto.

Amen.

Salva la preghiera

Una Preghiera per l’Ucraina

Persona che prega

Mentre il mondo guarda lo svolgersi degli eventi in Ucraina, vogliamo ricordare alla nostra Comunità globale la potenza che possediamo – la potenza della preghiera.

La preghiera porta speranza.

La preghiera unisce.

La preghiera rafforza.

Uniamoci e chiediamo a Dio di confortare, proteggere e provvedere alle persone in Ucraina.


Dio,

Abbiamo bisogno di te, l’abbiamo sempre avuto.

Tu sei la nostra fonte di forza e ci dici di darTi tutte le nostre preoccupazioni.

Porta protezione e guarigione alle persone dell’Ucraina. Mostra loro che sei con loro, e che ascolti le loro preghiere.

Rafforza chiunque si senta ferito, solo o abbattuto. Sostituisci qualsiasi sentimento di ansia, paura e incertezza con la Tua pace e la Tua speranza.

AvvicinaTi a noi mentre noi ci avviciniamo a Te.

Nel nome di Gesù,

Amen.


Salvala nella tua Lista di Preghiere in modo da continuare a pregare.

Salva la preghiera

Riconosciamo che questo momento ha creato sentimenti sconcertanti e di incertezza nel mondo.

Ovunque tu sia, ricorda che Dio promette di non lasciare mai né di abbandonare coloro che si accostano a Lui. I Suoi figli non sono mai soli. Tu non sei solo. E il tuo futuro è al sicuro nelle Sue mani.