Chi è lo Spirito Santo?

Colomba

Nel principio Dio creò i cieli e la terra. La terra era informe e vuota, le tenebre coprivano la faccia dell’abisso e lo Spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque.

GENESI 1:1-2

Immagina lo Spirito di Dio che aleggia sulla faccia della terra. Tutto è buio e senza forma finché Dio non pronuncia le parole: «Sia la luce». In un attimo, tutto cambia. La luce squarcia le tenebre, e ciò che una volta era invisibile ora si vede chiaramente. Questo è ciò che fa lo Spirito di Dio. Egli è sempre vicino, sempre presente, portando sempre alla luce ciò che un tempo era immerso nell’oscurità.

Era lì con Mosè, guidando gli Israeliti attraverso il deserto. Era lì con Davide, dandogli il potere di sconfiggere Golia. Era lì con il profeta Isaia, dandogli le parole da proferire sulla venuta di Gesù. Era lì con Gesù, facendo sì che Egli si distinguesse come Figlio di Dio. E lo Spirito Santo di Dio è ancora qui. Ora, chiunque crede in Gesù può sperimentare la presenza profonda dello Spirito Santo.

Ma cosa significa in realtà? In cosa consiste l’esperienza dello Spirito Santo?

E Pietro a loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo, per il perdono dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo.»

ATTI 2:38

Ci sono testimonianze in tutta la Scrittura che lo Spirito Santo ha dato potere a determinate persone di prendere parte ai Suoi piani e di ricordare ad altri il Suo scopo. Ma la morte sacrificale e la risurrezione miracolosa di Gesù hanno cambiato tutto. Per la prima volta nella storia, chiunque avesse scelto di credere in Gesù avrebbe ricevuto il Suo Santo Spirito.

E io pregherò il Padre, ed egli vi darà un altro Consolatore perché sia con voi per sempre: lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete, perché dimora con voi, e sarà in voi.

GIOVANNI 14:16-17

Il dono dello Spirito Santo è ancora accessibile per chiunque crede in Gesù. E, ricevendo questo dono, Dio ci dona la forza di vivere in un modo che Lo onori e rifletta il Suo carattere. In sostanza, quando chiediamo a Dio di avvicinarsi a noi, diventiamo più consapevoli della Sua presenza e della Sua potenza nella nostra vita. Ciò significa che anche nei nostri momenti più bui, non siamo mai veramente soli. Lo Spirito Santo è più vicino a te di quanto non lo è il tuo respiro.

Allo stesso modo ancora, lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza, perché non sappiamo pregare come si conviene; ma lo Spirito intercede egli stesso per noi con sospiri ineffabili.

ROMANI 8:26

Qualunque sia la tua situazione o il tuo background, quando appartieni a Cristo lo Spirito Santo è con te in ogni momento, dandoti potenza e fortificandoti. Non c’è nulla che Dio non possa fare attraverso di te quando lo Spirito Santo dimora in te.

E poiché Dio ti comprende, agisce sempre per te per il tuo bene e la Sua gloria. Questo non significa che non soffrirai o non incontrerai difficoltà. Ma anche in mezzo alle prove, Dio, attraverso la potenza del Suo Santo Spirito, continuerà a condurti più vicino a Sé.

Anche quando sei nel momento di maggior debolezza, non c’è niente che Dio non possa fare attraverso di te quando il Suo Santo Spirito vive dentro di te.

Vi darò un cuore nuovo e metterò dentro di voi uno spirito nuovo. … Metterò dentro di voi il mio Spirito e farò in modo che camminiate secondo le mie leggi, e osserviate e mettiate in pratica le mie prescrizioni.

Ezechiele 36:26-27

Non sei mai lontano dalla presenza di Dio. Quando prendi la decisione di accettare Gesù come il Figlio di Dio che è risorto, ottieni tutti i benefici che ne derivano, incluso lo Spirito Santo che è con te in ogni momento.

Quindi prenditi un momento e poniti queste domande di riflessione:

  • Credo che Gesù è Dio?

  • Ho chiesto a Gesù di cambiare la mia vita?

Se hai risposto «sì» ad entrambe queste domande, allora hai accesso allo Spirito Santo di Dio. Ma avere accesso a Dio e vivere con Dio sono cose completamente diverse.

Quando obbediamo a Dio per l’amore che nutriamo per Lui, e riconosciamo Gesù come Signore della nostra vita, permettiamo allo Spirito Santo di fiorire. Per questo motivo, vivere una vita ripiena di Spirito richiede una ricerca intenzionale di Dio ogni giorno.

È attraverso il tempo trascorso intenzionalmente con Dio che scopri come amarlo, amare gli altri e fare discepoli. È conoscendo il carattere di Dio che acquisisci familiarità con la potenza, la presenza e l’autorità del Suo Spirito. Ed è attraverso la potenza dello Spirito Santo che diventi consapevole di come le tue azioni e scelte influenzano il tuo rapporto con Dio e le altre persone.

Ora, il Signore è lo Spirito; e dove c’è lo Spirito del Signore c’è libertà. E noi tutti, a viso scoperto, contemplando come in uno specchio la gloria del Signore, siamo trasformati nella sua stessa immagine, di gloria in gloria, secondo l’azione del Signore, che è lo Spirito.

2 CORINZI 3:17-18

In definitiva, lo Spirito Santo è accessibile per chiunque diventi un discepolo di Cristo, ed Egli vuole darti il potere di vivere in un modo degno della chiamata che Dio ha posto su di te.

Se vuoi scoprire come vivere una vita ripiena di Spirito, una vita che onora Dio e ispira gli altri, dedica un po’ di tempo a leggere Galati 5:22-23. Poi, quando sei pronto, prega attraverso il frutto dello Spirito in questo post del blog.

Prega Attraverso il Frutto dello Spirito

FacebookCondividi su Facebook

TwitterCondividi su Twitter

E-mailCondividi via E-mail

This post is also available in: Inglese Afrikaans Indonesiano Tedesco Spagnolo Filippino (Tagalog) Francese Olandese Portoghese Rumeno Russo Giapponese Cinese (Semplificato) Cinese (Tradizionale) Coreano Polacco Vietnamita